LA SALUTE DEL CUORE, UN OBIETTIVO COMUNE

Grazie al tuo aiuto alla ricerca possiamo fare centro per migliorare la cura delle malattie cardiovascolari.

Con oltre 17 milioni di vittime ogni anno, le malattie cardiovascolari sono la prima causa di morte al mondo.

In occasione della Giornata Mondiale del Cuore (World Heart Day), 29 settembre 2022, vogliamo ricordare l’importanza della salute del cuore e il ruolo fondamentale che hanno la prevenzione e la ricerca scientifica contro le malattie cardiovascolari, unica vera possibilità di sconfiggere queste patologie.

Oggi, la ricerca scientifica ha fatto grandi passi avanti, ma abbiamo bisogno di te per raggiungere i nostri obiettivi di domani e garantire, così, cure e terapie sempre più efficaci per salvare vite.

Con il tuo sostegno potremo continuare a sviluppare progetti di ricerca per il futuro della medicina e per la salute di tutte le persone che soffrono di malattie cardiovascolari.

Noi di GSD Foundation mettiamo il cuore al centro dei nostri obiettivi e delle nostre azioni: da sempre ci impegniamo per promuovere e sostenere importanti progetti di ricerca per sconfiggere le malattie cardiovascolari, per informare e sensibilizzare le persone ad agire con scelte sane per la propria salute, per assistere i pazienti e i loro familiari che affrontano la malattia negli ospedali del Gruppo San Donato.

Sostieni il nostro impegno, insieme a te, vogliamo fare centro!

I NOSTRI PROGETTI DI RICERCA SULLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI

La ricerca per il cuore dei bambini cardiopatici congeniti

Esperienza clinica e innovazione tecnologica per la cura delle cardiopatie congenite.

Le cure per i pazienti con cardiopatia congenita non sono purtroppo mai definitive e ci si trova spesso a fronteggiare difficoltà sia in relazione alla struttura del cuore, sia in relazione al suo funzionamento.

Grazie all’uso delle nuove tecnologie di imaging (stampa 3D e gli ologrammi) nella pratica clinica si potrà migliorare la cura dei bambini affetti da cardiopatie congenite. Sarà, inoltre, più facile far comprendere meglio le patologie ai pazienti e ai loro genitori.

Gli obiettivi del progetto per i cardiopatici congeniti

  • Il progetto vuole favorire una migliore analisi dell’anatomia delle patologie più complesse, permettendo ai medici dell’IRCCS Policlinico San Donato di creare con una stampante 3D delle copie precise tridimensionali dei cuori dei pazienti e immagini olografiche degli stessi per meglio studiare, simulare e personalizzare l’intervento chirurgico e la procedura di emodinamica interventistica. Questi modelli tridimensionali permettono di meglio programmare le diverse soluzioni proposte e verificare come potrebbe essere il risultato finale della procedura.
  • Il progetto permetterebbe, inoltre, di creare una raccolta delle cardiopatie più complesse con lo scopo di utilizzarla a fini sia didattici, sia di spiegazione per i pazienti e i loro familiari.

A Call for Women

L’importanza della medicina di genere per la salute cardiovascolare delle donne.

Le malattie cardiovascolari colpiscono circa 127.000 donne ogni anno in Italia. A farne le spese sono soprattutto le più giovani, spesso scarsamente consapevoli del loro profilo di rischio che comprende fattori noti (ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, tabagismo) e fattori emergenti (disturbi legati alla gravidanza, alla depressione, o disturbi alimentari sempre più frequenti fra le giovani donne). Servono una maggiore consapevolezza, a partire dalle generazioni più giovani, e una ricerca più specifica per le donne per migliorare le strategie di prevenzione e cura.

Gli obiettivi del progetto A Call for Women

  • Aumentare la consapevolezza dei fattori di rischio noti e meno noti;
  • Identificare strategie personalizzate di prevenzione (“Medicina Personalizzata”);
  • Migliorare la salute delle donne.

Per questo si intende creare un gruppo di collaborazione multispecialistico “al femminile”, con competenze cliniche e di ricerca, per identificare al meglio le donne a rischio di eventi cardiovascolari e migliorare i risultati.

Biocor

Una preziosa biobanca di campioni biologici per la ricerca sulle malattie cardiovascolari.

La biobanca di ricerca cardiovascolare BioCor nasce nel 2019 per la raccolta di campioni biologici e dati clinici associati da pazienti affetti da malattie cardiovascolari presso l’IRCCS Policlinico San Donato.

Durante l’emergenza sanitaria da SARS-CoV-2, BioCor ha iniziato a raccogliere campioni biologici da pazienti COVID19 ricoverati presso l’Istituto e, successivamente, ha avviato il biobancaggio di campioni biologici di soggetti aderenti alla campagna vaccinale con lo scopo di studiare la risposta anticorpale in seguito a vaccinazione.

Oggi BioCor ha ripreso a pieno ritmo l’attività di raccolta e stoccaggio di campioni biologici dei pazienti affetti da malattie cardiovascolari rappresentando una risorsa fondamentale per la ricerca sanitaria, con l’obiettivo di migliorare la prevenzione, la diagnosi e il trattamento di un’ampia gamma di malattie cardiovascolari negli adulti e nei bambini.

Gli obiettivi di Biocor

  • Creare un database di campioni biologici e dati correlati gestito dalla Biobanca BioCor;
  • Realizzare attività di divulgazione e informazione (pubblicazioni scientifiche, sito web, materiale informativo), che dimostrino l’utilità della biobanca nella ricerca scientifica da destinare anche ai potenziali donatori.

Dona per la ricerca sul cuore, aiutaci a raggiungere i nostri obiettivi!


Puoi donare anche...
BONIFICO BANCARIO
IBAN IT45O 03069 84561 100000016098

Intesa Sanpaolo intestato a:
Gruppo San Donato Foundation

CONTO CORRENTE POSTALE
N. 1028400990

Intestato a:
Gruppo San Donato Foundation



Copyright ©2020 Gruppo San Donato Foundation | Privacy Policy | Cookie Policy | Mappa del Sito